MANIPOLAZIONI VERTEBRALI 
docente Strobbe Ruggero

 PER I MODULI DI MANIPOLAZIONE RACHIDE TORACICO    e     RACHIDE CERVICALE
 
MANIPOLAZIONI VERTEBRALI RACHIDE LOMBARE E SACRO-ILIACA: 30 aprile-1 maggio 2016 = POSTI ESAURITI PER MODULO LOMBARE SACRO-ILIACA
MANIPOLAZIONI VERTEBRALI RACHIDE DORSALE: 15-16 ottobre 2016
MANIPOLAZIONI VERTEBRALI RACHIDE CERVICALE: 12-13 novembre 2016
 
Visti i numerosi successi ottenuti da A.I.FI. PVdA a livello associativo e formativo siamo lieti di poter proporre un prezzo molto basso per il corso completo, in modo da agevolare i nostri associati nel continuo percorso di crescita professionale 
 
Costo:  
990,00  per chi si iscrive ai tre moduli  (da pagare in due rate, € 500,00 al momento dell'iscrizione e la seconda di € 490,00  entro il 31 Luglio)
€  370,00  per chi si iscrive solo al Modulo Rachide dorsale o al Modulo Rachide Cervicale entro il 31 Luglio e per i soci GTM e GIS Sport
€  660,00  per chi si iscrive ad entrambi i Moduli Rachide Dorsale e  Rachide Cervicale entro il 31 Luglio
€  450,00  per chi si iscrive al Modulo Rachide Dorsale o al Modulo Rachide Cervicale dopo il 31 Luglio

http://www.aifipiemontevalledaosta.it/manipolazioni_vertebrali

Accreditato ECM
Sede: Presidio Sanitario San Camillo. Strada Santa Margherita 136, Torino.
Per informazioni scrivere a: gianlucachiaramello@gmail.com

Per Iscriversi:

  •  effettuare bonifico intestato a A.I.Fi. Piemonte Valle d'Aosta, con causale partecipazione "Iscrizione corso manipolazione lombare, dorsale e cervicale o al singolo modulo, cognome nome", Banca di Sondrio,  IBAN: IT67 Q056 9601 0000 0000 2663 X55
 
Docenti: Ruggero Strobbe (c.v. docente)
Il termine "manipolazione" è in realtà un termine da un lato eccessivamente generico per essere definito in sé come atto terapeutico, dall'altro è stato spesso visto come una terapia a sé stante, avulsa dalla metodologia generale della terapia manuale.
Questo corso cerca di riportarla nell'ambito che le compete, presentandola in base alle conoscenze scientifiche più recenti, come parte del processo riabilitativo-fisioterapico globale.
Obiettivo è l'analisi approfondita del "gesto manipolativo" in tutti i suoi aspetti:
• Indicazioni e controindicazioni
• meccanismo neurobiologico di azione
• efficacia
• valutazione del paziente
• gestione terapeutica
La 'manipolazione' intesa come mobilizzazione articolare di piccola ampiezza e alta velocità (H.V.T.) viene quindi inserita nel contesto delle tecniche neuromuscolari quali le Muscle Energy Techniques tipiche della terapia manuale come un loro naturale completamento.
L'utilizzo delle mobilizzazioni veloci di piccola ampiezza si può considerare veramente efficace e sicuro soprattutto se applicato dopo le tecniche pre- manipolative di mobilizzazione e ricoordinazione neuromuscolare necessarie a portare l'articolazione nella posizione e nella situazione in cui sia sufficiente un minimo 'impulso' di solo joint play nella direzione (di trazione o scivolamento) corretta per ottenere l'effetto terapeutico voluto.
Durante il corso si analizzano poi in maniera attenta i casi e le condizioni (le indicazioni) che si giovano dell'utilizzo della 'manipolazione' e le situazioni che invece la controindicano.
 
Programma dettagliato dei moduli ai seguenti Link: